Focus sulle Proiezioni Natalizie - Proiezioni Architetturali e Natalizie
16567
post-template-default,single,single-post,postid-16567,single-format-standard,bridge-core-2.7.1,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,paspartu_enabled,paspartu_on_bottom_fixed,qode-theme-ver-25.6,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.6.0,vc_responsive
Proiezioni Natalizie Municipio Sarzana

Focus sulle Proiezioni Natalizie

Le proiezioni natalizie su edifici sono un’attrazione diventata di anno in anno più diffusa e riconosciuta. Rappresentano un modo molto creativo e flessibile di illuminare le città durante i giorni di festa: specialmente nel periodo di Natale. Insieme alle classiche luminarie che vengono accese lungo viali e strade, le proiezioni hanno il potere di trasformare un ambiente in qualcosa di visivamente nuovo. In questo articolo descriveremo tutte le possibilità a disposizione per trasformare una facciata in qualcosa di completamente nuovo: come dipingere un quadro! Ecco quello che abbiamo creato negli anni passati (e che stiamo di nuovo progettando per voi).

Fantasie Natalizie Standard

La proiezione di texture e fantasie natalizie è il punto di partenza per questa piccola rassegna sulle proiezioni invernali. Sono le proiezioni che possiamo definire “base” per due motivi: 1) non vanno a ricercare una perfetta aderenza ai dettagli architettonici degli edifici che le ospitano. 2) vengono create con dei Gobo standard (un Gobo è la piastrina in vetro che funge da diapositiva nei nostri proiettori).

Perché non ricercano una perfetta aderenza ai dettagli architettonici?

Perché hanno lo scopo di colorare la porzione di facciata maggiore possibile e con la maggiore luminosità disponibile senza elementi di Mapping. Proprio perché non vanno a ricercare questa coerenza con i dettagli strutturali, possono essere rese vive da effetti di rotazione. Senza la necessità di una mappatura accurata dell’edificio, il costo di progettazione e realizzazione si abbassa.

Quali sono i Gobo standard per queste proiezioni?

La proiezioni nelle foto sopra rappresentano alcune delle nostre texture disponibili. Riproducono tutte elementi tipici delle decorazioni natalizie: stelle, abeti, fiocchi di neve eccetera. In base alla distanza di proiezione e alla superficie da decorare impieghiamo proiettori diversi, in grado di illuminare da una sola facciata a quasi un intero quartiere! Questa tipologia di fantasie si presta perfettamente all’aggiunta di effetti dinamici di rotazione, per creare movimento e fluidità nell’intero edificio.

Fantasie Natalizie con Loghi e Scritte

Le texture natalizie in movimento possono essere migliorate con l’aggiunta di scritte e loghi. Così facendo risultano più personalizzate e riescono effettivamente a parlare a chi le osserva. Le scritte da integrare possono essere semplici messaggi di auguri. Ma anche i simboli di chi ha contribuito alla realizzazione della proiezione (come si vede nella foto di Colle Val d’Elsa), oppure ancora piccole utili informazioni come nel caso della proiezione di Arezzo a Porta Stufi. In questa infatti erano indicate le date della città del Natale: una valida alternativa a cartelloni e altre modalità di fornire indicazioni!

Immagini Votive

Le immagini votive relative alla natività sono un altro elemento che può essere incluso nelle proiezioni natalizie. Ancora una volta le possibilità sono molteplici: sia per quanto riguarda la scelta delle immagini, sia per quanto riguarda l’unione con altri elementi grafici quali ad esempio le texture di cui parlavamo in precedenza. In questo frangente è bene precisare che qualunque immagine può essere riprodotta con le nostre proiezioni. Se volete approfondire ulteriormente quali sono le fonti delle nostre proiezioni, ecco un altro articolo utile. Nelle immagini riportate sopra, alcuni dei nostri esempi preferiti. In particolare la riproduzione di Santa Maria della Pieve, tratta dal Polittico della Pieve appunto: una modalità nuova per ridare luce e vitalità a opere preziose, come in questo caso quella del pittore Lorenzetti.

Proiezioni Mappate e Scenografie

Dalle texture standard in movimento, passando per le proiezioni contenenti messaggi di auguri e immagini votive, arriviamo alle proiezioni mappate. Questo significa che stiamo parlando di proiezioni accuratamente posizionate in modo armonico con gli elementi della facciata che li ospita. In modo da creare un effetto molto d’impatto. Nella facciata della Chiesa di Sant’Agostino ad Arezzo per esempio, abbiamo riprodotto una natività ma anche ridefinito gli spazi della costruzione in modo molto efficace, come si può osservare. A Sarzana invece, abbiamo giocato in modo differente con le finestre del palazzo del Municipio, aggiungendo anche stelle e lune: una scenografia che ha riscosso un ottimo successo! La scenografia di Foiano invece, riproduce più semplicemente una scena invernale. Ma anche in questo caso il posizionamento è studiato perché risulti essere il più armonioso possibile.

Lasciatevi ispirare da tutte queste possibilità e parlateci dell’idea che volete sviluppare per rendere questo natale un ricordo speciale. Vi forniremo tutto il supporto necessario: per definire il vostro progetto da zero, oppure realizzando quello che già avete in mente. Tutte le nostre competenze sono al vostro servizio!